Adamello - Presanella

Ascensioni fotografiche nel gruppo Adamello-Presanella

Il gruppo Adamello-Presanella, a cavallo tra le regioni Trentino e Lombardia, ha sempre attirato l’attenzione degli studiosi e degli alpinisti per l’eccezionale vastità dei bacini glaciali in esso presenti (oggi in forte ritiro come tutti i ghiacciai alpini).

La prima accurata cartografia del gruppo venne realizzata dal topografo austriaco Julius Payer che è stato anche il primo salitore dell’Adamello (15 settembre 1864), mentre il primo salitore della Presanella è stato l’inglese Douglas William Freshfield (25 agosto 1864).

Sulla cima dell’Adamello sono salito per la prima volta nel 1963. Nel 1968 sono salito sul Carè Alto (ma allora non mi interessavo di fotografia). Poi una pressoché ininterrotta assenza fino alla fine degli anni Novanta del secolo scorso quando sono ritornato per osservare e fotografare, a oltre un secolo di distanza dalle ascensioni di Giovan Battista Unterveger, Vittorio Sella e Giuseppe Garbari, i cambiamenti intervenuti nel paesaggio. Nel 2003 sono salito sulla Presanella per fare la fotografia panoramica dell’intero complesso di cime e ghiacciai dell’Adamello.

Alcune fotografie sono state fatte dallo stesso punto dal quale i fotografi sopra citati ripresero le loro vedute oltre un secolo fa.

Il corpus fotografico qui proposto, contiene alcune delle fotografie panoramiche realizzate per la ricerca sopra citata ed altre fotografie, più o meno recenti, che danno un’idea più articolata delle caratteristiche di questo imponente sistema montuoso.  

 

Fotografie

Materiali

JSN Boot template designed by JoomlaShine.com